lunedì 28 aprile 2008

Riepilogando.

Ciao!
Eccomi qui a scrivervi. Mi spiace se questo blog non è aggiornato come vorrei, ma un pò arrivo alla sera stanca, un pò in questo primo mese ero così presa dal riambientarmi che non ho quasi mai scritto, neanche nel mio diario.
Oggi, giornata in giro per la capitale, a sbrigare un pò di commissioni. Il viaggio di ieri è stato un'odissea, non arrivavamo più.. Eppure vale sempre la pena la strada Karungu - Nairobi. Si attraversa un bel tratto del Paese, si vede il paesaggio cambiare e con lui la gente che vi abita. E poi la Rift Valley mantiene intatto il suo fascino. Ieri ho visto anche il tramonto scendere sulla valle ed era un'immagine così bella che qualsiasi descrizione non renderebbe l'idea.
Ed ora eccoci qua, in questi giorni siamo io, Julius e il driver, e forse è la volta buona che miglioro un pò il mio inglese! ;)
A Karungu, tutto bene: sono circondata d'affetto e ognuno mi aiuta, a modo suo. Il progetto si sta avviando e con il tempo ne capisco la complessità e la responsabilità. Non so se ne sono all'altezza, ma mi impegnerò al massimo. Sì sì.
Ho appena sentito (e soprattutto visto!!!!) Khartoum e San Zeno... E' strano vedere le persone che facevano parte del tuo quotidiano solo attraverso un'immagine sgranata sul pc, ma è comunque una bella emozione.
Vi abbraccio, e grazie anche a tutti quelli che mi hanno scritto, è sempre bello ricevere le vostre notizie! E buona sagra!!!

domenica 27 aprile 2008

Rieccomi!


Ciao! Eccomi di nuovo qui, dopo un lungo silenzio. Domani mi racconto un pò, davvero, ma ora sto crollando dopo un viaggio Karungu-Nairobi di 11 ore per problemi al pulmino della missione.. So sderfà! In compenso, per farvi vedere che sto bene, posto la prova fotografica ;)

giovedì 3 aprile 2008

Karibuni!!!!

Ciao!
Benvenuti a Nairobi!
Il viaggio è andato bene e per un paio di giorni mi fermo nella capitale, prima di raggiungere Karungu sabato. Qui è tutto strano e tutto normale, da una parte riconosco posti e persone incontrati negli anni scorsi, dall'altra vedo le cose in modo nuovo, perchè in questi tre anni la città un pò è cambiata, e soprattutto sono diversa io.
Il cielo, però, è sempre lo stesso, con le sue stelle luminose e grandi. E anche l'odore di Nairobi, fatto di persone, macchine, terra, cibi cucinati all'aria aperta.